HomeSalute40.948 casi e 193 morti, tasso di positività al 9,5%. Friuli in...

40.948 casi e 193 morti, tasso di positività al 9,5%. Friuli in area gialla, Campania, Lombardia, Veneto e Bolzano in bianca

Devi leggere

Bollettino Covid, in Italia oggi, venerdì 25 febbraio 2022. Ci sono 40.948 contagi e 193 morti. Ieri sono stati registrati 46.169  nuovi casi in 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime registrate ieri erano state 249. Sono 440.115 i tamponi effettuati, il tasso di positività è al 9,3% (rispetto al 9,5% di ieri).

Alla luce dei dati della Cabina di Regia, il Friuli Venezia Giulia passa in area gialla, mentre Campania, Lombardia, Veneto e Provincia autonoma di Bolzano passano in area bianca. Lo comunica il ministero della Salute.

 

 

SCARICA IL BOLLETTINO IN PDF

 

Covid, i dati di oggi

Lazio

«Oggi nel Lazio su 14.660 tamponi molecolari e 35.975 tamponi antigenici per un totale di 50.635 tamponi, si registrano 5.029 nuovi casi positivi (-332), sono 8 i decessi (-9), 1.494 i ricoverati (-59), 134 le terapie intensive (-6) e +12.931 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9,9%. I casi a Roma città sono a quota 2.276». Lo comunica, in una nota, l’assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

 

Novavax, prenotazione disponibile nel Lazio. Le prime somministrazioni dal 1° marzo negli hub di Roma

Campania

Sono 3.536 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall’analisi di 35.540 test. Nel bollettino odierno diffuso dall’unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 9 nuovi decessi, 8 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e uno avvenuto in precedenza, ma registrato ieri. In Campania sono 54 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 830 i pazienti Covid ricoverati nei reparti di degenza.

Piemonte

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.948 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, pari al 4,7% di 41.412 tamponi eseguiti, di cui 35.992 antigenici. Il totale dei casi positivi diventa 977.816, di cui 80.572 Alessandria, 44.883 Asti, 37.942 Biella, 131.066 Cuneo, 74.121 Novara, 519.761Torino, 34.716 Vercelli, 34.886 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 4.792 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 15.077 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 39 (-4 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.016 (-56 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 46.901. I tamponi diagnostici finora processati sono 15.556.433 (+41.412rispetto a ieri). Sono 12, nessuno oggi, i decessi di persone con diagnosi di Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale diventa quindi di 13.017 deceduti risultati positivi al virus, 1.742 Alessandria, 779 Asti, 498 Biella, 1.589 Cuneo, 1.046 Novara, 6.206 Torino, 601 Vercelli, 422 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 134 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte. I pazienti guariti diventano complessivamente 916.843 (+ 3.034 rispetto a ieri), 75.558 Alessandria, 42.541 Asti, 35.882 Biella, 124.198 Cuneo, 71.066 Novara, 490.146 Torino, 32.560 Vercelli, 32.795 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 3.635 extraregione e 8.462 in fase di definizione.

Sardegna

Continuano a calare i contagi da Covid in Sardegna, ma nelle ultime 24 ore si registrano ancora 8 morti. Secondo il consueto report della Regione, sono 1223 i nuovi casi positivi (di cui 949 diagnosticati da antigenico), circa 300 in meno della precedente rilevazione. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 9748 tamponi per un tasso di positività del 12,5%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 28 (+ 2), mentre i ricoverati in area medica sono 346 (- 2). Le persone in isolamento domiciliare sono 32444 (- 1014). Le vittime sono un uomo di 83 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari; tre donne di 72, 77 e 92 anni e tre uomini di 59, 85 e 91 anni, residenti nella provincia di Sassari e un decesso nella provincia di Nuoro.

Friuli-Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 11.765 test e tamponi sono state riscontrate 687 positività al Covid 19, pari al 5,83%. Nel dettaglio, su 5.599 tamponi molecolari sono stati rilevati 264 nuovi contagi (4,72%); su 6.166 test rapidi antigenici 423 casi (6,86%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 15 (-1), mentre i pazienti in altri reparti sono 250 (-21). Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. La fascia d’età più colpita dal contagio è la 40-49 (16,89%), seguita dalla 30-39 (14,99%) e dalla 50-59 anni (14,41%). Oggi si registrano i decessi di 5 persone, tra i 62 e i 96 anni. I decessi complessivamente sono 4.765: 1.164 a Trieste, 2.276 a Udine, 906 a Pordenone e 419 a Gorizia. I totalmente guariti sono 281.291, i clinicamente guariti 287, mentre le persone in isolamento 20.384. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 306.992: 66.322 a Trieste, 127.374 a Udine, 74.261 a Pordenone, 34.574 a Gorizia e 4.461 da fuori regione. Il totale dei casi è stato ridotto di 6 unità a seguito di 2 tamponi antigenici non confermati da tamponi molecolari e alla revisione di 4 casi. Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale, sono state rilevate 13 positività nell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina; 13 nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale; 2 nell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale. Relativamente alle residenze per anziani si registra il contagio di 33 ospiti e di 13 operatori.

Marche

Ancora il discesa il numero di ricoveri per Covid-19 nelle Marche: 11 degenti in meno nell’ultima giornata. Restano ricoverate nelle strutture marchigiane 249 persone di cui 27 in Terapia intensiva (-2), 52 in Semintensiva (-7) e 170 in reparti non intensivi (-2). Lo comunica la Regione. Nell’ultima giornata 1.579 positivi (incidenza cala a 720,79). Tre le persone decedute, tutte con patologie pregresse: si tratta di un 69enne di Senigallia (Ancona), di una 85enne di Corridonia (Macerata) e di un 88enne di Ascoli Piceno); il totale regionale sale a 3.581. L’occupazione dei pazienti Covid nelle Terapie intensive scende al 10,5% (27 su 256 posti letto), fa sapere la Regione, e in Area Medica al 21,6% (222 su 1.027). In 24ore 24 persone sono state dimesse dagli ospedali. Nelle strutture territoriali sono assistite 173 persone e 22 in osservazione nei pronto soccorso. Il totale di positivi (isolati più ricoverati) resta sostanzialmente stabile (23.049; +4) mentre gli isolati a domicilio per ‘contattò calano a 20.747 (-559); i guariti/dimessi sono 297.332 (1.572).

 

Valle d’Aosta

Un decesso e 42 nuovi casi positivi al Covid in Valle d’Aosta che portano il totale complessivo delle persone contagiate da virus da inizio epidemia a 31.344. I positivi attuali sono 1403 di cui 1368 in isolamento domiciliare, 31 ricoverati in ospedale, 4 in terapia intensiva. I guariti totali sono oggi 29.422, in aumento di 62 unità rispetto a ieri I casi testati sono 127.912 mentre i tamponi finora effettuati sono 465.865. Con il decesso segnalato oggi salgono a 519 le persone decedute in Valle d’Aosta da inizio emergenza e risultate positive al Covid.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here