accordo tra Alec Baldwin e la famiglia della vittima- Corriere.it

0
33

Lo ha rivelato l’avvocato del divo, senza per rendere noti i temini dell’accomodamento. A gennaio riprenderanno le riprese con il cast originale e il marito di Halyna Hutchins in veste di produttore esecutivo

A circa un anno dalla tragedia sul set del film Rust
stato raggiunto un accordo tra la famiglia di Halyna Hutchins, la direttrice della fotografia uccisa durante le riprese, e l’attore Alec Baldwin, 64 anni. Lo rivela un legale del divo. Si va quindi verso la fine dell’azione legale per omicidio colposo contro Baldwin e la produzione del film. La notizia dell’accordo arriva a pochi giorni dal rischio di incriminazione nei confronti dell’attore. Mary Carmack-Altwies, procuratore della Contea di Santa Fe, aveva fatto richiesta di ulteriori finanziamenti in caso la procura avesse deciso di andare a quello che sarebbe stato un processo di alto profilo mediatico.


I termini dell’accordo non sono stati resi noti, tuttavia le riprese del film riprenderanno il prossimo gennaio con il cast originale: Matthew Hutchins, marito della defunta direttrice della fotografia, diventer produttore esecutivo e ricever parte dei profitti. Abbiamo raggiunto un accordo soggetto ad approvazione del tribunale per il caso di omicidio colposo contro i produttori di “Rust”, tra cui Alec Baldwin e Rust Movie Productions, LLC — ha dichiarato Hutchins in un comunicato —. Le riprese del film, di cui ora sar produttore esecutivo, riprenderanno con il cast originale nel gennaio del 2023. Non ho alcun interesse in ritorsioni o attribuzioni di colpa (verso i produttori e il signor Baldwin). Tutti noi siamo convinti che la morte di Halyna sia stato un terribile incidente
. La Hutchins fu colpita e uccisa da una pistola maneggiata dall’attore e produttore della pellicola Alec Baldwin, al Bonanza Creek Ranch, vicino a Santa Fe, in New Mexico, dove si stava girando. L’accordo raggiunto tra le parti, non avr tuttavia alcun impatto sulle indagini in corso del procuratore distrettuale Mary Carmack-Altwies o sulla sua decisione finale di presentare accuse penali. Lo ha affermato la portavoce dell’ufficio del procuratore distrettuale Heather Brewer. Se i fatti e le prove giustificano accuse penali ai sensi della legge del New Mexico, esse verranno presentate. Nessuno superiore alla legge.

Nell’incidente sul set rimase ferito anche il regista Joel Souza. La famiglia di Hutchins aveva fatto causa per omicidio colposo lo scorso febbraio. Baldwin ha scelto Instagram per annunciare la notizia dell’accordo. Siamo felici di annunciare oggi l’accordo per la causa civile da parte della famiglia della direttrice della fotografia Halyna Hutchins. Nel corso di questo difficile processo, tutti hanno mantenuto il desiderio di fare ci che il meglio per il figlio di Halyna. Siamo grati a tutti coloro che hanno contribuito alla risoluzione di questa tragica e penosa situazione. L’attore ha sempre sostenuto di non aver mai avuto l’intenzione di premere il grilletto e che gli era stato detto che la pistola di scena non era stata caricata con munizioni in grado di esplodere.

Il Corriere della Sera e il sito Corriere.it oggi e domani escono senza le firme dei giornalisti per un’agitazione sindacale

5 ottobre 2022 (modifica il 5 ottobre 2022 | 23:38)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here