HomeSalute«Con l'obbligo vaccinale 30 mila morti in meno»

«Con l’obbligo vaccinale 30 mila morti in meno»

Devi leggere

«Con l’obbligo vaccinale avremmo avuto 30 mila o 40 mila morti in meno». Così si è espresso Massimo Andreoni, professore ordinario di Malattie Infettive Università Tor Vergata Roma e direttore scientifico della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (Simit). «Abbiamo visto che c’è una riduzione di almeno 7-8 volte della mortalità in soggetti vaccinati» ha detto il professore questa mattina ad Agorà, su Rai Tre.

Terza dose, Pfizer e Moderna efficaci contro Omicron. Cosa sappiamo degli altri vaccini

«Senza l’obbligo vaccinale 30 mila morti in più»

In attesa di conoscere giovedì prossimo le misure del governo (si ipotizza un’ulteriore stretta) per contenere la nuova ondata Covid, il professore Massimo Andreoni, ordinario di Malattie Infettive all’università di Tor Vergata, rilancia con forza l’importanza del vaccino e l’obbligo. «Il fatto che non sia stato messo l’obbligo vaccinale corrisponde a circa 30.000 – 40.000 morti in più. Questo il conto approssimativo – le sue parole ad Agorà su Rai Tre -. Cioè se avessimo applicato l’obbligo vaccinale dall’inizio ci sarebbero questi morti in meno».

«Una pandemia – ha aggiunto – deve esser combattuta con misure draconiane, tra cui l’obbligo vaccinale poi possiamo discutere se invece di 20.000 sono 30.000 decessi che si sarebbero potuti risparmiare, considerando il fatto che, anche con l’obbligo, ci sarebbe qualcuno che non si sarebbe vaccinato».

Antonio Magi, l’allarme: «I nostri 600 medici non vaccinati sono a contatto con pazienti fragili»

Andreoni: «Il vaccino funziona. Senza, il numero dei morti 7-8 volte superiore»

La variante Omicron spaventa, ma secondo Andreoni i vaccini restano la via principale: «Funzionano benissimo, con i numeri che abbiamo avuto in questi giorni, se non ci fossero stati avremmo avuto 7-8 volte morti in più. Poi sappiamo che riducono anche i contagi, perché chi è vaccinato ha un tempo di eliminazione del virus ridotta e ha una carica virale più bassa. Ad esempio per quanto riguarda la variante delta, riducono di circa il 70% anche il contagio, ma la loro principale funzione non è questa, è ridurre casi gravi e decessi» ha cocluso.

Omicron, Germania: «Vaccini obbligatori, servono per fermare la quinta ondata»

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here