ecco quando si potrà prenotare

0
461

«Posso prenotare un appuntamento con Pfizer per la terza dose?». «A Roma al momento non c’è disponibilità, richiami mercoledì». È una telefonata di ieri tra una romana e il numero verde messo a disposizione dalla Regione Lazio per l’assistenza ai vaccini. Al momento tra i due vaccini a mRna, Pfizer e Moderna, entrambi autorizzati per il booster indipendentemente dal primo ciclo vaccinale, le disponibilità negli hub sono quasi tutte per Moderna. Vani i tentativi di molti che, avendo fatto le prime due dosi Pfizer, non voleva cambiare: il sistema tra gli appuntamenti disponibili segnala quasi solamente posti per Moderna mentre quelli Pfizer sono tutti fuori dal raccordo, molti nella provincia di Rieti e Viterbo. 

Booster vaccini Lazio, c’è quasi solo Moderna. Ecco quando arriva Pfizer (e se conviene aspettare)

 

Pfizer, arrivano le dosi: ecco quando si potrà prenotare

Per gli “irriducibili” di Pfizer le notizie sono due: la prima è che il booster con Moderna è autorizzato e studi e virologi hanno confermato come il mix tra i due non comporti problemi. Via libera, quindi, per chi vuole legittimamente vaccinarsi in fretta una volta superati i 5 mesi di protezione. Secondo quanto accertato infatti, dopo sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale, scende dal 72% al 40% l’efficacia nel prevenire qualsiasi diagnosi (sintomatica o asintomatica) di Covid rispetto ai non vaccinati. La seconda notizia è che le dosi Pfizer arriveranno a breve. «Oltre i 5,5 milioni di dosi già destinate alle Regioni, arriveranno altre 5 milioni, di cui oltre la metà saranno dosi Pfizer», ha spiegato Figliuolo. Nel dettaglio, nel Lazio il 27 dicembre arriveranno circa mille dosi, tra il 30 e il 31 di dicembre altre 44mila di Pfizer, più altre 86mila che arriveranno tra il 5 e il 12 gennaio e altre 78mila entro la fine del mese. A quel punto, le prenotazioni di chi non si sarà deciso potranno avere luogo anche nella Capitale. 

 

Ieri Open Day Natale sicuro

Ieri intanto la somministrazione di 10mila dosi in più. Con la curva del contagio che continua a salire – a Roma i nuovi positivi hanno superato anche ieri il tetto dei mille al giorno – si punta ora a stringere i tempi per chi è in attesa della dose booster e chi, ancora deve ricevere la prima dose. Dal centro alla periferia, sono stati a disposizione hub e centri vaccinali. L’elenco delle strutture aderenti all’iniziativa: Nuova Villa Claudia, Cristo Re, Tiberia Hospital (Asl Roma 1); Karol Wojtyla hospital, Nuova Itor (Asl Roma 2); Merry House e Policlinico Luigi Di Liegro (Asl Roma 3); Ini Grottaferrata, Sant’Anna Città di Pomezia e Villa delle Querce (Asl Roma 6); Icot e Città di Aprilia (Asl di Latina); Villa degli Ulivi e S. Anna Cassino (Asl di Frosinone); Nuova Santa Teresa (Asl di Viterbo).

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here