HomeSaluteFebbre di Lassa, morto un neonato in GB, altri familiari infettati: si...

Febbre di Lassa, morto un neonato in GB, altri familiari infettati: si teme un focolaio

Devi leggere

Febbre di Lassa, ancora una vittima a causa del virus simile all’Ebola trasportato dai topi, e stavolta il lutto è ancora più doloroso in quanto la malattia ha stroncato la vita a un neonato. Risultano infettati dal virus anche altre due persone della famiglia del piccolo, e le autorità sanitarie temono per lo viluppo di un focolaio. La Gran Bretagna registra così una nuova morte a causa della febbre di Lassa, virus trovato nel Paese per la prima volta dopo 13 anni, con tre nuovi casi, fanno sapere la BBC e il sito de l’Express 

 

Febbre di Lassa, primo morto in Gran Bretagna per il virus simile all’Ebola: che cos’è

Febbre di Lassa, cos’è il virus simile all’Ebola: sintomi, incubazione, terapia e prevenzione

 

Tre casi confermati

In Gran Bretagna sono stati confermati tre casi di febbre di Lassa, scrive ancora l’Express, e gli esperti dell’Agenzia per la sicurezza sanitaria (UKHA) stanno monitorando centinaia di persone sulle possibilità di trasmissione del virus. Sotto osservazione anche il personale sanitario che è entrato in contatto con i pazienti a Luton e al Dunstable University Hospital, e anche all’ospedale di Addenbrooke a Cambridge.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la febbre di Lassa è una malattia emorragica virale acuta causata dal virus Lassa, della famiglia dei virus dell’arenavirus. Gli esseri umani vengono infettati dal virus Lassa attraverso l’esposizione a cibo o oggetti domestici contaminati con urina o feci di ratti Mastomys infetti.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here