«Full Metal Jacket»: che fine ha fatto «Palla di lardo», il significato del titolo e altri 9 segreti del film

0
35

Arrivava nelle sale nel 1987 il penultimo lavoro di Stanley Kubrick: «Full Metal Jacket» (in onda stasera su Iris alle 21 ). Il film – un’opera antimilitarista cruda e cinica – è ispirato al romanzo «Nato per uccidere» scritto dall’ex Marine e corrispondente di guerra Gustav Hasford, che ha collaborato alla sceneggiatura. Ambientato nel 1967-68 si divide in due parti: il racconto dell’addestramento di un gruppo di soldati – tra cui Joker, aspirante giornalista di guerra, il suo amico texano Cowboy e il campagnolo «Palla di lardo» – affidati al rude e spietato Sergente maggiore Hartman, e la missione vera e propria in Vietnam. Il titolo originale si riferisce alla guaina in rame dei proiettili incamiciati, citati da uno dei protagonisti a metà della storia, ma questa non è l’unica curiosità che riguarda la pellicola.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here