«Ghost» in tv: le scene erotiche tagliate, l’origine del «Ti amo, idem» e altre 10 cose che non sapete

0
110

L’impiegato di banca Sam Wheat (interpretato da Patrick Swayze), ucciso durante un apparente tentativo di rapina, torna dall’aldilà come fantasma per proteggere la sua fidanzata Molly Jensen (Demi Moore) da chi l’ha tradito – il suo collega e migliore amico Carl Bruner (Tony Goldwyn) – con l’aiuto della sensitiva Oda Mae Brown (Whoopi Goldberg): è la trama di «Ghost – Fantasma», cult del 1990 diretto da Jerry Zucker. Il film ha avuto fin da subito un grandissimo successo, per la trama (che alterna diversi registri, dal drammatico al comico) e per le scene entrate nella storia del cinema (su tutte: Sam e Molly che lavorano un vaso d’argilla con in sottofondo il brano «Unchained Melody», composto da Alex North e Hy Zaret nel 1955 e portato al successo dai The Righteous Brothers nel 1965). La pellicola è stata anche premiata con due Oscar (miglior attrice non protagonista a Whoopi Goldberg e miglior sceneggiatura originale a Bruce Joel Rubin). In attesa di rivederla – su Sky Cinema Romance alle 21 – ecco una raccolta di curiosità tutte da scoprire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here