Gli incroci sentimentali della coppia Binoche-Lindon, il ritorno di Diabolik, Giallini principe di Roma e altri 7 film da non perdere al cinema o in streaming

0
15

Non si pu essere sicuri di nulla se cede anche una coppia solida e auto-immune come quella formata dai cinquantenni Sara (Juliette Binoche) e Jean (Vincent Lindon). Lei una giornalista radiofonica, molto attiva sui diritti. Lui un ex rugbysta, ora disoccupato, con qualche anno di carcere alle spalle e un figlio nato dall’unione con una donna di colore. I due stanno insieme da tempo, ma sono in perfetta sintonia nel loro attico bohemien con vista sui tetti di Parigi. Sentono il bisogno l’una dell’altro, si sostengono, si dicono tutto e a letto vanno alla grande.
Amore vero, si direbbe, che niente pu mettere in discussione, resistente a tempeste e tentazioni. Invece, poco dopo un felice weekend al mare, nella loro esistenza ripiomba Franois (Grgoire Colin), pi che un amico di famiglia. L’uomo stato l’amante di Sara ed amico di Jean, di cui stato compagno d’affari. La coppia diventa un triangolo, e non perfetto. L’equilibrio si rompe: Sara lacerata, divisa, confusa. Quella che un tempo era la sua forza, la capacit di inseguire le emozioni, diventa il suo tallone d’Achille. Il legame con Jean solido finch appagante, totale, un cielo senza nuvole. Cade a pezzi quando arriva il temporale.
Franois sembra poter dare a Sara una ventata di giovinezza, un upgrade sentimentale per cui vale la pena di perdersi, di abbandonarsi a una dimensione in cui le urgenze interiori vanno di pari passo con il rinnovarsi del desiderio. Meritato Orso d’argento a Berlino, Incroci sentimentali (Avec amour et acharnement il titolo originale) ci riconsegna una Claire Denis al meglio della forma, straordinaria esploratrice di un mondo di pulsioni, sospiri, slanci e ritegni grazie anche al romanzo Un tournant de la vie di Christine Angot (2018), che ha curato la sceneggiatura con la regista.
Lo psicodramma, lo strappo che si consuma tra Sara e Jean pone gli estremi del nuovo menage trois, un classico francese ridisegnato dalla crisi mondiale e dal lungo stop pandemico. Binoche, si sa, l’attrice preferita di Claire Denis (terzo film insieme dopo il memorabile Chocolat e L’amore secondo Isabelle). E si capisce perch: stessa sintonia, stesso ritmo emotivo, stesse reazioni di fronte alle emergenze del cuore. Lindon, confermandosi l’attore pi concentrato del cinema francese, uno sgomento Jean, maschio alfa compiaciuto che, sganciato dalla sua Sara, rischia il testacoda.

INCROCI SENTIMENTALI di Claire Denis
(Francia, 2022, durata 116’)
con Juliette Binoche, Grgoire Colin, Vincent Lindon, Mati Diop, Bulle Ogier
Giudizio: *** su 5
Nelle sale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here