«Ho chiesto a papa Francesco di pregare per farci morire insieme»- Corriere.it

0
71
di Federica Bandirali

In una lettera pubblicata dal settimanale «Intimità» le parole di dolore dell’attore 85 enne. Lui e Lucia Lagastra si sono conosciuti da ragazzi a Canosa di Puglia e si sono sposati nel 1962

Lino Banfi, 85 anni, convive da anni con il dramma della malattia della moglie Lucia Lagastra, affetta da Alzheimer. Ma ora il protagonista indiscusso di «Un medico in famiglia» ha scritto una lettera a sua moglie, pubblicata dal settimanale “Intimità”. Un discorso toccante che nasconde un grande amore e dolore per questa condizione di salute della moglie. «Ho scritto a papa Francesco», si legge nella lettera «ho chiesto al Santo Padre quello che mi hai chiesto di chiedere precisamente. Gli ho raccontato il tuo desiderio, quello di andarcene insieme, nello stesso momento, tenendoci per mano come abbiamo fatto sempre nella nostra vita». Una richiesta importante e allo stesso tempo pesante anche per il Papa che ha risposto all’attore: «Bergoglio mi ha detto che non ha il potere di farci andare, anche se io e te non potremmo vivere senza l’altro, lui pregherà per noi».

60 anni insieme

I due si sono conosciuti da adolescenti a Canosa di Puglia per poi sposarsi nel 1962. Per 60 anni lei è stata il suo bastone, il suo punto di appoggio nei momenti belli ma soprattutto in quello brutti e più bui, anche della sua carriera. Qualche anno fa poi Lucia si è ammalata di Alzheimer, malattia neurologica degenerativa, e i ruoli si sono capovolti. Ospite di Mara Venier, a “Domenica in” Banfi aveva detto: «Un po’ di tempo fa mia moglie mi ha chiesto: “E se un giorno non ti dovessi più riconoscere?”. Le ho risposto stringendola: “Vorrà dire che ci presenteremo di nuovo”».

4 luglio 2022 (modifica il 4 luglio 2022 | 18:28)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here