HomeCinema Serie TV«Il regista è ricorso al suicidio assistito. Non era malato, era semplicemente...

«Il regista è ricorso al suicidio assistito. Non era malato, era semplicemente esausto»- Corriere.it

Devi leggere

di Redazione Spettacoli

Il quotidiano Libration ha spiegato che il maestro francese, 91 anni aveva deciso di farla finita e ci teneva a rendere nota la sua decisione

Il regista Jean-Luc Godard, scomparso ieri a 91 anni, sarebbe ricorso al suicidio assistito riuscendo finalmente a portare a termine le sue convinzioni. A rivelarlo il quotidiano francese Libration che oggi ha dato la notizia della sua morte, smentendo cos che Godard sia morto a Parigi, come era stato diffuso inizialmente. Il regista non era malato, era semplicemente esausto, ha detto un amico di famiglia a Libration: Aveva quindi deciso di farla finita – spiega il giornale, aggiungendo che un’altra persona vicina al regista ha confermato il suicidio assistito -, era una sua decisione ed era importante che la rendesse nota. La moglie Anne-Marie Miville e i produttori hanno confermato la sua morte oggi in tarda mattinata, spiegando che si spento serenamente nella sua casa circondato dai suoi cari a Rolle, sulle rive del lago di Ginevra.

In un’intervista del 2014, d’altra parte, il regista si era detto favorevole al suicidio assistito, spiegando di non voler passare gli ultimi giorni della sua vita impossibilitato a muoversi: Non ho l’ansia di proseguire ad ogni costo. Se sono troppo malato, non ho alcuna voglia di venire trascinato su una cariola…, aveva detto a margine del festival di Cannes alla trasmissione Pardonnez-moi della Radiotelevisione svizzera RTS. A domanda diretta sull’eventualit di ricorrere al suicidio assistito, aveva risposto s, aggiungendo che per il momento questa scelta ancora molto difficile. E poi aveva continuato: Chiedo spesso al mio medico, al mio avvocato, cos, “se venissi a chiedervi dei barbiturici (…), della morfina, me li dareste ?”… Non ho ancora avuto una risposta positiva

13 settembre 2022 (modifica il 13 settembre 2022 | 15:23)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here