HomeSaluteMascherina Ffp2, come si indossa correttamente? Applicazione sul viso, tempo di utilizzo...

Mascherina Ffp2, come si indossa correttamente? Applicazione sul viso, tempo di utilizzo e scadenza: tutte le indicazioni

Devi leggere

Sembrerà banale dirlo, ma la prima cosa da fare quando si usa una mascherina per allontare il rischio contagio al Covidè assicurarsi di averla indossata bene. Le protezioni recentemente calmierate dal governo proteggono fino al 92% chi le utilizza, a patto che vengano messe nel modo giusto. L’errore è comune e lo sottolinea anche il primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma Massimo Andreoni: «Innanzitutto la mascherina deve essere indossata nella maniera giusta, poi va cambiata dopo il tempo di utilizzo prescritto». 


Come si indossa la mascherina?

Secondo un’informativa pubblicata dall’agenzia europea Ecdc, bisogna assicurarsi «che la mascherina copra completamente la parte del viso dal setto nasale al mento. La maschera facciale dovrebbe aderire perfettamente al viso con il minor spazio possibile tra il viso e la maschera». Proprio in quest’ottica la presenza della barba potrebbe essere un problema, perché non permette alla mascherina di aderire completamenteal viso, vanificando la sua efficacia.

E’ assolutamente sconsigliato indossare una mascherina che non si adatta perfettamente alla forma del viso, o che appare danneggiata. Anche l’infettivologo Andreoni ha spiegato come utilizzare la protezione: «Deve coprire il naso e la bocca in modo aderente con la stanghetta metallica ben attaccata sul naso» ha detto. 

Dopo quanto tempo va sostituita e come si butta? 

Il tempo di utilizzo della mascherina non deve superare le otto ore, ma è consigliabile sostituirla già alla sesta ora. Oltre questo tempo, la mascherina potrebbe diventare inefficace. «Quando si toglie la maschera – spiega ancora Ecdc – rimuoverla da dietro ed evitare di toccare i lati anteriore e posteriore. Pulisci le mani prima di indossare e dopo aver rimosso la maschera facciale. Non riutilizzare una maschera facciale».

La mascherina scaduta va buttata?

Le mascherine scadute possono essere utilizzate. In genere hanno una data in scadenza che va dai tre ai cinque anni dal confezionamento, ma è accertato che conservano le loro caratteristiche anche per più anni rispetto alla scadenza. Nell’uso si deve verificare l’efficacia degli elastici e che non si siano perdite sulla stoffa.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here