Ravenna, 12enne mangia ovetto Kinder e si sente male: ricoverato per salmonella

0
104

Ha mangiato un ovetto Kinder poi la corsa in ospedale e la diagnosi: intossicazione da salmonella. È successo a un ragazzo di 12 anni a Ravenna la scorsa settimana. Il caso è stato segnalato ai Nas di Bologna che hanno avviato i controlli sanitari mentre dopo la denuncia dei genitori la Procura ha aperto un’indagine per confermare se la cioccolata era contaminata. 

Si attendono i test sulla cioccolata

L’ovetto “incriminato” era stato comprato in un supermercato 15 giorni prima, si trovava in una confezione da tre di cui sono stati mangiati i primi due (dal bambino e dalla sorellina minore). Il terzo ovetto non ancora mangiato è stato sequestrato dai Nas. Dopo aver mangiato la cioccolata il bambino ha accusato crampi all’addome, diarrea e febbre ed è stato necessario il ricovero ospedaliero. Anche la sorellina più piccola ha avuto gli stessi sintomi dopo aver ingerito l’ovetto ma nel suo caso non è stato riscontrato il batterio. 

Dopo la cura antibiotica in ospedale il 12enne è stato dimesso ed è tornato a casa. Si attendono i risultati dei test sulla cioccolata sequestrata, che arriveranno presumiblmente martedì 19 aprile. Se la correlazione tra il cioccolato ingerito dal bambino e il batterio fosse confermata si tratterebbe del primo caso di salmonella in Italia derivante da ovetti Kinder. 

Ritirati alcuni lotti in Nord Europa per casi di salmonellosi

Nelle scorse settimane a seguito di alcuni casi di salmonellosi nel Nord Europa Ferrero ha ritirato dal mercato alcuni lotti prodotti nelo stabilimento belga di Arlon, tra cui un lotto di Kinder Schoko-Bons in Italia. La Ferrero ha comunque sottolineato che nessun prodotto analizzato sui mercati coinvolti al momento è risultato contaminato da salmonella. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here