HomeCinema Serie TV«Vita & Virginia», ritratto di una dolorosa storia d’amore- Corriere.it

«Vita & Virginia», ritratto di una dolorosa storia d’amore- Corriere.it

Devi leggere

di Maurizio Porro

Ispirato alla pice teatrale di Eileen Atkins del 1992, il film di Chanya Button ripercorre la relazione — romantica ed epistolare — tra Virginia Woolf e Vita Sackville-West

Uno degli amori pi famosi della storia radical british chic del Bloomsbury Group fu quello tra due scrittrici opposte come Virginia Woolf, rinomata autrice di magici libri e l’amica Vita Sackville-West, conosciuta nel ’22 e dal loro lungo carteggio epistolare (ed. Donzelli). Entrambe sposate con uomini pazienti e impermeabili al comune senso del pudore, hanno lottato molto con un karat di sguardi prima di cedere ai sensi: Virginia introversa e chiusa nell’ispirazione che a volte la soffocava nel senso vero della parola, l’altra invece sfacciata, mondana e capricciosa, capace di fughe a Parigi, di travestirsi da uomo, tanto che mamma, la baronessa Sackville (Isabella Rossellini, che nonna!) medita di toglierle l’affido dei piccini. Il film per noi inedito girato nel 2019 da Chanya Button e ispirato alla pice teatrale di Eileen Atkins, racconta Virginia dal profondo degli occhi, meglio che in The Hours dove seguivamo Nicole Kidman
fino al suicidio nel 1941 nel fiume Ouse con le tasche del cappotto piene di pietre
.

La lenta incubazione dell’affetto, un prisma che diventa amore poi passione, prima a distanza indi senza limiti, ha generato il capolavoro della Woolf Orlando (vedi il film con Tilda Swinton e anche la Huppert in teatro diretta da Bob Wilson), storia di una eroina che passa attraverso tempo, spazio e sentimenti, tra veglia e sonno, un festival gender. Il film ha spesso il pregio di analizzare elegantemente da vicino, in primissimi piani d’ansia, quest’affetto ibrido, la paura del sesso&scandalo, con attrici che vivono la vastit di un rapporto magnificamente doloroso: l’australiana Elizabeth Debicki e la ex Bond girl (Quantum of Solace) Gemma Arterton. Per il ripasso c’ sempre il libro scritto da Nigel Nicholson nel 1973 (Ritratto di un matrimonio, ed. Lindau), figlio del diplomatico eroico che aveva sposato, subto e accettato Vita Sackville-West.

Vita & Virginia (2018), di Chanya Button, Netflix

28 agosto 2022 (modifica il 28 agosto 2022 | 20:50)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here